make up, rainbows, copertina
Make-Up & Rainbows

Prodotti make-up che mi sono pentita di aver comprato!

Benvenuti in questa nuova rubrica a tema beauty curata dalla vostra RainbowSplash!
Inizio subito chiarendo un paio di cose: questa rubrica non avrà una cadenza fissa, ma la vedrete comparire ogni volta che avrò accumulato abbastanza “prodotti di cui mi sono pentita”.
Seconda cosa: in questo articolo non vi parlerò di prodotti flop. Quelli che reputo prodotti dalle performance scadenti li continuerete a trovare ogni mese nella rubrica Top&flops. Qui vi parlerò di prodotti di qualità, dalle buone performance, ma che semplicemente non sono adatti al mio tipo di pelle, o non riesco a sfruttare quanto vorrei. E quindi “mi pento” di averli comprati perché non li uso abbastanza.
54525836_10216654791796164_2614971910248726528_o.jpg

Norvina palette di Anastasia Beverly Hills
IMG_1371.jpg
Dopo aver sentito parlare praticamente ovunque di Anastasia e della qualità delle sue polveri, mi sono lasciata tentare dalla Norvina, che ho trovato in sconto da Sephora qualche tempo fa. 
Pack bellissimo, uno schema colori davvero unico e interessante, polveri pigmentate. Nessuna critica da fare alla qualità degli ombretti (a parte il fatto che sono parecchio polverosi, ma questo l’avrete sentito ovunque). Con la Norvina si possono realizzare davvero dei bei look, intensi e particolari, ma anche da tutti i giorni, sfruttando le tonalità più neutre. Allora, vi starete chiedendo, cosa ci fa nella lista dei prodotti che mi sono pentita di aver comprato?
IMG_1372.jpg
La verità è che non la uso praticamente mai. L’avrò usata sì e no sette volte in quasi sei mesi. Quando l’ho comprata non ho tenuto conto del fatto che nel mio guardaroba ho pochissimi capi che si abbinano con questi colori, che posso usare praticamente solo quando mi vesto di nero. E, anche quando mi vesto di nero non mi viene quasi mai voglia di usare questa palette. Bellissima e particolare, certo. Ma non mi ritrovo mai a pensare “oggi voglio proprio usare la Norvina”, cosa che invece con altre palette mi capita spesso. Le appassionate di make-up di sicuro conosceranno questa sensazione. Ogni volta che provo a riprenderla in mano mi rendo conto che i trucchi che realizzo con questa palette non mi soddisfano mai a pieno. Nonostante la bellezza dei colori nelle cialde, sul mio occhio sembrano sempre un po’ smorti, e questo mi fa pensare che non siano colori adatti al mio incarnato. Una piccola delusione.
IMG_1373.jpg
Killawatt in “Metal Moon” di Fenty Beauty
IMG_1377.jpg
Anche gli illuminanti di Fenty Beauty sono tra i prodotti più amati sul web. Ho comprato questo illuminante a Giugno 2018, e mi sto costringendo ad usarlo tutti i giorni pur di finirlo. Avendo una carnagione molto chiara pensavo che l’illuminante bianco sarebbe stato perfetto per me, e invece… con una sola passata di questo illuminante, sulla pelle restano solo i glitter. Per avere il classico effetto “bagnato” che preferisco devo fare ben 5/6 passate, prelevando tantissimo prodotto.
IMG_1378.jpg
E rischio comunque che si formi un’antiestetica striscia bianca sul viso, roba che sembra che mi sia tuffata con gli zigomi nella farina. Un vero peccato perché ho amato altri illuminanti della stessa linea (come il duo Sand Castle/Mint’d Mojito), che sono davvero extra. Il colore Metal Moon sulla mia pelle rimane quasi invisibile, regalando a malapena un po’ di luce sugli zigomi. Posso usarlo come illuminante da giorno, ma niente di più.
IMG_1379.jpg
Velvet Ink in “No pain no gain” di Mulac
IMG_1380.jpg
Probabilmente “No pain no gain” è una delle colorazioni più vendute dei Velvet Ink di Mulac, e non è difficile capire il perché. Si tratta di un rosso scuro davvero vibrante e pieno, che catalizza l’attenzione. Quindi ci sono cascata pure io. Una volta applicato, è un colore davvero bellissimo, che da solo riesce a rendere importante qualsiasi tipo di trucco, anche il più semplice. E qui per me c’è il primo problema. Come avrete intuito dall’acquisto della Norvina, a me piacciono tantissimo i look occhi molto carichi e colorati, a cui abbinare un rossetto nude o un gloss sulle labbra. Quindi, le mie occasioni per utilizzare questo colore già si riducono drasticamente. Di solito, faccio trucchi molto semplici sugli occhi solo nelle giornate in cui ho impegni di lavoro, per mantenere un look più sobrio. Occasioni in cui ovviamente un rossetto così vivo risulterebbe decisamente fuori luogo. Ma anche quando mi è capitato di fare dei look nude sugli occhi la sera, ho scoperto che questo rossetto non fa proprio per me. La formula secca parecchio le mie labbra. Inoltre è molto liquida, e per essere applicata con precisione richiede manualità e pazienza. In ultimo, su di me sborda parecchio, diventando di un colore fucsia scuro quando sborda dalle labbra. Non siamo decisamente fatti l’uno per l’altra!
IMG_1381.jpg
Sparkling holiday base and eyeshadow di Kiko
IMG_1374.jpg
Ho comprato questo prodotto attirata dalla sua versatilità: può essere usato sia come ombretto liquido dal finish luminoso, sia come primer per ombretti in polvere. Nulla da dire riguardo al primo utilizzo. Come ombretto liquido luminoso è davvero molto sobrio e carino, ottimo per chi è di fretta e vuole illuminare un po’ la palpebra. L’effetto è perfetto anche per il giorno, visto che non si tratta di un effetto glitter esagerato, e l’applicatore permette di mettere il prodotto sulla palpebra in maniera abbastanza precisa (testato anche in treno, mentre mi truccavo di corsa). Peccato che come primer occhi (che poi è lo scopo principale per cui avrei voluto usarlo) non si riveli altrettanto comodo. Anche se fissato con la cipria, infatti, sembra che non permetta agli ombretti di aderire bene alla palpebra, col risultato che in poche ore me li sono ritrovati sparsi nelle pieghe dell’occhio, davvero antiestetico! Come primer è risultato davvero deludente, e visto il prezzo mi aspettavo molto di più, considerando che in commercio si trovano dei primer come quelli di Essence che al prezzo di 3€ sono decisamente più performanti. Per fortuna posso sfruttarlo come ombretto liquido e quindi non è del tutto da buttare via, ma è stato comunque un bel buco nell’acqua!
IMG_1376.jpg
A voi è mai capitato di comprare un prodotto make-up e scoprire che non eravate fatti l’uno per l’altro? Scrivetecelo nei commenti!

38 commenti

  • Gia

    Pentita anche io dell’ombretto di kiko, anche se in realtà in generale nessun ombretto di questo brandi mi soddisfa per ora

  • Sabrina Barbante (@SabrinaBarbante)

    Beh, nulla di più noto: oltre alla qualità del prodotto di punta dobbiamo imparare a considerare se quel prodotto è davvero adatto a noi o no. Anche io, quando entro in profumeria, non ho tempo per fare il giro delle sette chiese e valutare tutto nel dettaglio, quindi la prima cosa che sempre decente la prendo. E spesso resta lì per sempre ;._(

  • LaCucinaPugliese

    Ahimè capita a tutti di fare acquisti e poi il risultato non è quello sperato…tante volte capita anche a me!!

  • Simona

    Anche io spesso compro palette senza contare che poi sono colori che non userò. Me ne accorgo sempre dopo e mi riprometto di farci più attenzione ma come avrai capito, poi ci ricasco sempre!

  • Martina Corradetti

    odio quando prendi il rossetto di un colore, ma poi nella realtà ha altre pigmentazioni.
    io per esempio la palette l avrei usata tantissimo! considera che ora arriverà l’estate

  • Valentina

    Io uso quasi sempre gli stessi prodotti, quindi è difficile il pentimento. Mi è capitato una volta con il rossetto perché poi il colore non mi piaceva più, ma per fortuna è stato solo questo.

  • centrifugato di mamma

    purtroppo a volte non ci si prende con gli acquisti,a nche se i prodotti sono di ottima qualità! Bella rubrica comunque, molto interessante

  • Anna

    Devo dire che i colori della palette sono davvero molto particolari…. Per il gloss di Mulac peccato perché il colore sembrava davvero molto bello

  • Raffaella

    Ma quanti fantastici prodotti da provare! Il mio preferito il rossetto rosso, indispensabile per il mio Make Up
    R.

  • Il bello per me home & beauty

    non ho mai preso la palette norvina, effettivamente ha colori bellissimi però anche io tendo a non utilizzare tutte le palette

  • Sara Chandana

    Di solito esco acqua e sapone, al massimo con un filo di matita e di rossetto. Mi piace il rosso, come quello che ci fai vedere, Velvet Ink.

  • M.Claudia

    E da un pò di tempo che cerco di dosarmi neglia cquisti di make up. All’inizio dell’anno ho fatto una cernita buttando via anche rosetti e altri prodotti che non usavo e che avevo da tanto tempo. Adesso mi sforzo di comprare solo quello che mi serve, perché ho visto che se ho troppe palette alla fine non ne finisco una.

  • Barbara Monici

    Da quando ho smesso di comprare e accumulare make up non mi capita praticamente mai poichè acquisto solo cose strettamente necessarie e già collaudate

  • thessss

    Non sono molto amante dei prodotti di bellezza, ne ho un sacco nei miei cassetti ma non li uso quasi mai perché trovo inutile truccarsi quando si e nati senza trucco. un giorno dovrei ricominciare ad usarli. ed interessarmi un po di piu sulle diverse marche di cosmetici .

  • Mary Pacileo

    alcuni prodotti sono per me una novità, mi ha fatto davvero piacere leggere questa tua recensione, in questo modo posso evitare di fare acquisti sbagliati

  • Lory

    Dovrei quasi vergognarmi, ma non conoscevo nessuno di questi prodotti.
    Già dal primo figlio, i miei prodotti si sono limitati a quei pochi basilari della Essence; l’arrivo della seconda ha portato al declino definitivo del mio make up…
    Comunque, terrò sicuramente conto di questi tuoi consigli, quando riuscirò di nuovo a prendermi un po’ più cura di me… anzi, magari è proprio il caso di spronarmi un po’!
    Grazie mille!

  • Valentina

    Per fortuna finora non mi è mai capitato di comprare un prodotto che poi si rivela inutile: tendo però a ripete lo stesso acquisto se mi sono trovata bene con quel prodotto e sono soddisfatta.

  • nicolettaci

    Ma che peccato!!!! Soprattutto per la palette perché ha dei colori meravigliosi e molto di tendenza!!! Ora, non ho ben presente la tua combinazione di pelle-occhi- capelli … Quello che posso dirti, però , che sono colori che con outfit dalle tinte neutre sono indicati!!! Puoi giocare a fare i contrasti per esempio! Abito blu? Ombretto ruggine !

  • sheila

    io sono fissata con i primer e ti ringrazio per questa segnalazione. in compenso non sapevo che quello di essence fosse buono .. proverò ad acquistarlo

  • Esmeralda

    Purtroppo è facile sbagliare prodotto. Spesso anche se sono di ottimi brand non soddisfano le nostre aspettative.

  • Elisabetta Sanguedolce

    Concordo con quanto hai scritto e in modo particolare per quanto riguarda la palette di ombretti. In effetti neanche io ne compro più con questa varietà di colori, se poi al massimo tendo a scegliere due o tre e gli altri rimangono piuttosto integri. Allora meglio comprarne due o tre diversi che sai di essere sicura di consumarli tutti.

  • amalia Occhiati

    Spesso mi capita di comprare prodotti beauty perchè all’apparenza mi piacciono, poi una volta a casa e provati non mi soddisfano e quindi finiscono nei rifiuti. La mattina amo sempre truccarmi man on eccessivamente, un ombretto chiaro, una matita sugli occhi e sono pronta

  • Stefy

    oh sì, mi sono pentita tante volte degli acquisti makeup. direi quasi tutti i prodotti kiko, non c’è verso, non mi piacciono per niente soprattutto gli smalti. poi una palette di illuminanti, sto provando ad utilizzarla come ombretto giusto per non buttarla

  • lucy7007

    A volte capita che ci piacciono dei cosmetici Ma quando li acquistiamo non rimaniamo del tutto contenti a volte per il la qualità del prodotto a volte per come reagisce sulla pelle visto che ognuno ha una pelle diversa per cui la reazione diversa

  • naturaesapori

    Sono sincera non conoscevo nessuno di questi prodotti, ma dopo aver letto la tua recensione penso che neanche li proverò
    Alessandra

  • giumanu2006

    Oddio io ho un rossetto pink che guardo sempre e non metto mai,quando l’ho comprato mi piaceva ma poi ogni volta che ci provo ad indossarlo lo tolgo subito,troppo acceso per me e la mia carnagione bianchissima …fa quasi effetto neon…

  • fuoritempofuoriluogo

    Talvolta mi è capitato di acquistare degli ombretti che avevano dei colori favolosi ma che poi applicati mal si adattavano al mio colore di pelle e alle palpebre. Ho trovato molto utile la tua recensione. In particolare mi ha incuriosita quella del primer mancato – ombretto della Kiko. Vorrei vedere se si adatta alle mie esigenze. Maria Domenica

  • Noemi Bengala

    Devo dire che a me non capita più tanto spesso da quando sono passata alla cosmesi naturale. Certo, non è tutto perfetto sempre ma ormai sono diventata brava a scegliere prodotti con buon INCI

  • Stefania

    Tempo fa avevo comprato un rossetto che al momento mi piaceva ma poi, una volta arrivata a casa e provato, mi sono resa conto che aveva un colore non adatto alla mia carnagione. Perciò l’ho lasciato nel cassetto un po’ e alla fine l’ho buttato. Ora ne ho trovato uno perfetto e uso sempre quello.

  • thesprintsistersBlery&Ily

    Ciao, io di Anastasia Beverly Hills avevo acquistato il miracoloso (a detto di tanti) per la ricrescita delle sopracciglia. In tutta onestà non mi sono trovata sto granché bene, non ho visto nessuna ricrescita, ma magari su di me non ha funzionato.
    Blery&Ily

  • Camilla Biagini

    Mi hai fatto ridere quando hai detto che sembra tu ti sia tuffata con gli zigomi nella farina se metti l’illuminante Fenty Beauty! Sinceramente io non ho esperienze da raccontare in merito, ma è anche vero che non sono esattamente una make up addicted, anzi direi esattamente il contrario. Utilizzo così pochi prodotti, che infatti cerco di andare sempre sul sicuro, scegliendo le stesse marche di sempre ed evitando colori stravaganti. Insomma per me fare scelte sbagliate è impossibile praticamente…

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.